Home

 

 

La bicicletta insegna cos’è la fatica, cosa significa salire e scendere – non solo dalle montagne, ma anche nelle fortune e nei dispiaceri – insegna a vivere. Il ciclismo è un lungo viaggio alla ricerca di se stessi. (Ivan Basso)

Quale frase migliore di questa per iniziare insieme una nuova avventura, un nuovo racconto. Nel dicembre dell’anno 2011, durante una pedalata in compagnia, è nata l’idea di creare un gruppo ciclistico per riunire gli appassionati di Ponte Caffaro e dintorni all’interno di un’associazione sportiva dilettantistica. All’inizio il progetto sembrava troppo ambizioso e difficoltoso da realizzare, proprio come quando ci si trova ad affrontare un nuovo percorso o una strada mai pedalata prima. L’emozione spesso ha il sopravvento e nell’approccio iniziale la nostra mente diventa il luogo per eccellenza dove turbinano idee e sentimenti non ben delineati. La curiosità di vedere dove ci porta questo percorso è il vero motore che ci spinge ad affrontare ogni asperità che il tragitto ci mette di fronte e man mano che si sale le nubi si diradano e la timidezza iniziale lascia spazio all’eccitazione ed al piacere di fare fatica per raggiungere un nuovo obiettivo. La conclusione di questa tappa ci porta ad essere più convinti nei nostri mezzi ed a sentirci meglio dentro, oltre ad avere una nuova favola da raccontare agli amici al bar, vantandoci del tempo che ci abbiamo messo (degno del miglior Pantani) e dei bellissimi scorci di paesaggio che abbiamo visto o semplicemente intravisto, perché troppo catturati dalla bellissima discesa che ci si poneva davanti agli occhi sbarrati per la concentrazione.

Proprio nello stesso modo abbiamo affrontato l’idea di riunirci e di creare il neonato Red Bike Caffaro Team. Ci è sembrata da subito un’avventura molto bella, anche se non priva di difficoltà iniziali. Tuttavia, grazie all’unità di intenti e alla presenza di un direttivo capace, ciò che sembrava una montagna insidiosa, si è rivelata una piacevole collina. Dopo aver trovato la disponibilità di alcuni atleti ad entrare a far parte del progetto, si è partiti convinti di farcela ed oggi siamo una realtà consolidata. Passo dopo passo abbiamo ufficializzato la nostra nascita; dapprima con una riunione in cui prendeva vita la società, all’interno della Polisportiva Caffarese. Successivamente l’affiliazione ad un ente riconosciuto e prestigioso come la Federazione Ciclistica Italiana. Poi è stata la volta della scelta dei colori sociali e delle divise che nell’arco della stagione saranno indossate con orgoglio da parte di tutti.

Tutto questo è stato possibile anche grazie alla disponibilità di quegli sponsor che hanno condiviso e apprezzato il nostro progetto, dandoci un aiuto importante per poterlo realizzare. Perciò è opportuno e doveroso rivolgere loro un significativo ringraziamento.

In conclusione è fondamentale sottolinare che la filosofia della società è quella di rimanere aperta e disponibile verso tutti gli atleti, nessuno escluso, senza obblighi agonistici. Infatti il tesseramento è rivolto a tutti coloro che intendono la bicicletta non come un semplice mezzo di trasporto, ma come il tramite per realizzare la propria sana passione sportiva, fatta anche di lunghe uscite in compagnia di amici.

Il Red Bike Caffaro Team proporrà inoltre alcune uscite domenicali sul territorio locale, a partire dalla prossima primavera, con la presenza di una guida accreditata del titolo di maestro di mountain bike. Sarà l’occasione di presentarci al pubblico e di far conoscere le nostre idee, condividendole insieme.

In attesa di incontrarvi numerosi, rivolgiamo una caloroso saluto.

Il direttivo del Red Bike Caffaro Team

 

 
 
 
Privacy Policy